Area riservata         
2016-2017

L'editoriale del Presidente del Viola Club Sansepolcro

MARTEDÌ 9 MAGGIO 2017 - Ore 09:30
VIOLA CLUB



Cari Amici Soci,
che dire, ci sarebbe molto da esternare sulla nostra Fiorentina, troppo!

In questi casi però forse il silenzio farebbe più rumore di tutto quello che viene “strombazzato” a destra e a manca da giornali e televisioni.
 
Scrivo nostra Fiorentina perché, al di là di tutto quello che è successo in questo campionato e che sta tuttora succedendo, la Viola è sempre la mia maglia del cuore, senza se e senza ma e spero che lo sia sempre anche per tutti Voi appartenenti a questa “razza”!
 
Certamente, neppure io sono contento di come stanno andando le cose e forse avrei anche più motivo e “diritto” di essere arrabbiato, rispetto a quei tifosi che la Fiorentina la guardano (quando non hanno un cazzo di meglio da fare) in televisione.
 
Mi auguro comunque che tutto quanto è successo in questi ultimi 16 mesi, sia servito a fare capire, a chi di dovere, cosa deve fare chi è proprietario di una squadra di calcio, che rappresenta una tifoseria e una città dove la passione e l’attaccamento alla propria maglia è qualcosa di unico e fuori dal normale.
 
E’ vero che oramai da tempo il modo di salutarsi, fra noi tifosi Viola, è diventato questo: “… che ci vuoi fare, noi tifosi della Fiorentina siamo abituati a soffrire …”

Sì, purtroppo è vero, ma nessuno ci deve provare gusto a farci soffrire e tanto meno siamo disposti ancora a soffrire, non tanto per le avversità del destino, ma per l’incapacità o la cialtronaggine di chi dirige la “baracca”.
 
La nostra Società è quella che probabilmente ha più Dirigenti fra le altre compagini del campionato, ma non sì è ben capito cosa debba fare ognuno di loro e forse neppure loro lo sanno, perché suppongo che chi li ha ingaggiati si sia dimenticato di spiegarlo loro.
 
Fatto è che, nonostante tutta questa pletora di “alti personaggi” addetti ai lavori, dietro alla squadra non c’è mai alcuno, soprattutto in trasferta.
 
A volte, quando mi trovo in giro per l’Italia o per l’Europa, dietro la Viola, ho l’impressione che siamo i figli di nessuno, nelle mani di quel Portoghese, che fa e disfa a suo piacimento, senza che poi nessuno gliene chieda conto o che gli dia un calcio nel culo!
 
La presenza della Proprietà non deve mai mancare, non solo allo stadio, in casa e fuori, ma deve far sentire la propria presenza anche presso le istituzioni del mondo del calcio; perché a noi, purtroppo, non ci “caca” proprio nessuno ...

Chi desidera fare calcio a questi livelli, cari signori Proprietari attuali della Fiorentina, deve seguire e amministrare la Società a tempo pieno, ma non tramite il magazziniere di turno (con tutto il rispetto per il magazziniere che è certamente la figura meno pagata, lì dentro, ma l’unica che fa e sa fare bene il proprio lavoro), bensì in prima persona tramite la Presidenza e la Dirigenza Tecnica, ma in modo continuativo però e non a tempo perso.
 
Non ci sono alternative, né mezze misure: questa è la legge del calcio; lo dimostra il fatto che quelle Società che lo stanno facendo, ne stanno raccogliendo i risultati alla grande.
 
Vendiamo tutti quei giocatori che non ci fanno comodo, non guardiamo in faccia ad alcuno, perché tanto loro pensano solo ai propri interessi e nessuno di loro è tifoso della Fiorentina, ma solo del proprio tornaconto.
Teniamoci soltanto: Sportiello-Dragowski-Astori-Valero-Sanchez-Saponara-Vecino-Babacar-Chiesa-(Tello).
 
Tiriamo a far cassa.
 
Incassiamo così circa cento milioni, mettiamoli in mano a Corvino e diamogli carta bianca per sistemare la squadra, in accordo col nuovo allenatore.
 
Basta con questa storia delle “bandiere”!
 
Ma quale bandiera, se voleva essere la bandiera della Fiorentina, Bernardeschi, invece di stare a pensarci su e fare il tira e molla su quanto gli è stato offerto (secondo me troppo per uno che ha grandi doti, ma che ancora deve dimostrare sul campo di essere un vero fuoriclasse), doveva firmare subito in bianco e sposare Firenze, come fanno le vere bandiere e non le banderuole.
 
Sono certo che, nel prossimo futuro, toneremo a gioire e a goderci una Fiorentina competitiva: Giambattista Vico ce lo ha promesso.
 
Spero e credo quindi che, già dall’anno prossimo, avremo una buona squadra, che ci farà divertire e ci darà soddisfazioni.
 
Chi di Voi quest’anno non ha voluto rinnovare l’iscrizione al Viola club perché insoddisfatto dei risultati della squadra e/o della Società Viola, non pensi poi di ripresentarsi quando le cose andranno bene, perché il Viola Club Sansepolcro non è né una biglietteria, né un albergo, dove uno entra ed esce quando gli fa comodo: il Viola Club Sansepolcro è un Viola club, anzi è “il Viola club” per antonomasia, quindi o dentro o fuori!
 
Inoltre, così facendo, chi non ha rinnovato l’iscrizione (trattasi di un numero sparuto: anche quest’anno abbiamo battuto il record di iscrizioni), ha dimostrato solo di non capire che, è proprio quando le cose vanno male e quando si è insoddisfatti della politica della Proprietà, che è più che mai importante essere iscritti a un Viola Club, perché è l’unico modo che hanno i singoli tifosi per far giungere il loro malcontento, il loro pensiero e la loro voce alla Dirigenza e nella “stanza dei bottoni”.
 
Questo la Società Viola lo sa molto bene, lo sa così bene che un suo alto Dirigente ha avuto modo di dichiarare che: “Solo un tifoso Viola appartenente al tifo organizzato, cioè a un Viola Club, è da considerarsi, per la Fiorentina, un tifoso di fascia A.”
 
In un mio precedente editoriale, citando il grande Eduardo, ebbi modo di scrivere: “ . . . adda passà 'a nuttata . . .”
 
Prima o poi si farà giorno e allora beato chi non si dovrà vergognare per essersi tolto di dosso questa maglia Viola, anche se solo momentaneamente, quando le cose non andavano bene.
 
Questo non accade e non accadrà mai a chi questa maglia ce l’ha cucita sulla pelle e sul cuore.
Un abbraccio,
 
Viola Club Sansepolcro
Il Presidente: Fabio Chimenti





  1. Sansepolcro
  2. Fantechi - Ciuffi
  3. Ponte a Egola
  4. Pitigliano
  5. Barga (*)
  6. Circolo del Tennis (*)
  7. Tassisti
  8. Firenze 2005
  9. Scoglio-nati
  10. N27 Niccolò Galli (*)
  11. Valvasone (*)
(*) posizione (ex aequo) da assegnare tramite sorteggio


Biglietteria

Biglietteria: APERTURA PER CAMPAGNA ABBONAMENTI


26/06/2017 - 10:47
Si informa che la biglietteria da lunedì 26 giugno a venerdì 30 giugno effettuerà il seguente orario:dalle 17:00 alle 19:00Da lunedì 3 luglio al 31 luglio la biglietteria sarà aper [...]

Continua

Trasferte

Sassuolo - ACF Fiorentina. Pullman


25/04/2017 - 17:52
L' ACCVC in occasione della partita Sassuolo–ACF Fiorentina di domenica 7 maggio alle ore 15:00 organizza viaggio in pullman di andata e ritorno al Mapei Stadium di Reggio Emilia. &nbs [...]

Continua

ACCVC

4 QUARTIERI, 1 CUORE VIOLA: abbonamenti 2017/2018


12/06/2017 - 10:50
Fonte Violachannel.itApre lunedì 12 giugno la Campagna Abbonamenti 17/18 ed è l’occasione per presentare il tema della nuova stagione con la sua dedica a Firenze: 4 QUARTIERI, 1 CU [...]

Continua

Viola Club

1997 - 2017 Il Viola Club GRUPPO CIOCIARO compie 20 anni


12/06/2017 - 11:15
Venerdì 9 giugno a Ferentino il Viola Club Gruppo Ciociaro ha festeggiato 20 anniGrande CUORE VIOLAGrazie a Federico per le foto [...]

Continua

Iniziative ACCVC

La Fiorentina incontra i Viola Club


18/05/2017 - 11:00
Si è svolto ieri sera l'ultimo incontro della stagione tra la Fiorentina e i Viola Club, una serata che nel bello spazio dell'Otel ha visto partecipare più di trecento tifosi. In r [...]

Continua



BIGLIETTERIA
Paolo Mazzanti
E-mail: biglietteria@accvc.it
Tel. 0555032628 - Fax 0555032630
SEGRETERIA
Vincenzo Ferrini
E-mail:segreteria@accvc.it
Tel. 0555032623
STRISCIONI
Luca Paoletti
E-mail: striscioni@accvc.it
TRASFERTE
E-mail: trasferte@accvc.it
E-mail: biglietteria@accvc.it
Tel. 0555032633
Tel. 0555032628
LINK UTILI:
Acf Fiorentina Fiorentina News Fiorentina.it Firenze Viola Lega Serie A Risultati Calcio Violanews.com
ASSOCIAZIONE CENTRO COORDINAMENTO VIOLA CLUB
Associazione Culturale Sportiva e di Promozione Sociale
Iscritta con atto dirigenziale n. 657 al nr. 398 del registro Regionale sez. A ai sensi L.R.T. 42/2002
Cod. Fiscale: 94005540482 - p.iva: 04911210484 - Privacy Policy - Cookie Policy
Informativa breve sull'utilizzo di cookies in questo sito
Clicca qui per leggere l'INFORMATIVA ESTESA SUI COOKIES

CHIUDI

  • Questo sito utilizza cookie di profilazione e di terze parti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete
  • Nell'informativa estesa sono riportate le modalità per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie
  • La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.
Powered by nWk