Area riservata         
2016-2017

Storia

Il Centro Coordinamento Viola Club nasce nel Settembre del 1965 per volontà dell'allora Presidente dell'A.C. Fiorentina Nello Baglini il quale insieme al socio Giachi decisero di costituire, sull'esperienza di quanto avevano già fatto altri grandi Club come Inter, Milan, Juventus, un coordinamento ufficiale dei tifosi della Fiorentina che potesse "coordinare" tramite i Viola Club il loro entusiasmo ed affiancasse con il suo sostegno la Società.

La prima sede fu ovviamente a Firenze in via del Parione all'interno della stessa sede dell' A.C. Fiorentina Spa.

Come I° Presidente del Coordinamento fu nominato Alfredo Manoelli, mentre il Comitato di Reggenza risultò composto da Mario Fantechi Vice Presidente, Rigoletto Fantappiè Tesoriere, Guerrino Lastrucci Segretario e Rolando Senatori Consigliere.

Arrivarono subito le adesioni dei primi Viola Club della città quali il Settebello, l'Alfa Cure, il Viesseux, il Careggi, il Coverciano ed in seguito anche quelle di Viola Club al di fuori di Firenze come Sinalunga ed altri ancora fino a ricevere adesioni da Club costituiti, in prevalenza da fiorentini che per motivi di lavoro si trovavano a vivere in altre città, come Trento, Macerata, Ancona, Locorotondo, Quinto di Treviso, ecc.

La crescita esponenziale dei Viola Club fu agevolata anche dal buon andamento della squadra, la stessa che poi conquistò, nell'anno 1968/69, il secondo scudetto.

Sull'onda di questi successi, dell'entusiasmo, nonché della simpatia che la Fiorentina ispirava, iniziarono i gemellaggi con le altre tifoserie.

I primi furono: Inter, Torino, Verona, Sampdoria e via via altre.

Il Centro Coordinamento proseguì con questa struttura fino al 1974 anno in cui, a seguito della morte di Alfredo Manuelli, si rese necessario indire le prime vere e proprie elezioni. Infatti il 4 aprile 1974 si riunì il Comitato di reggenza composto da Boni Luigi, Fantechi Mario e Fanti Marcello per deliberare la data di indizione dell'Assemblea Generale per l'Elezione delle cariche sociali dato atto che l'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs è stata regolarmente costituita con atto ai rogiti Notaro Salani del 13.03.1974 con intervento dei 3 (tre) componenti il Comitato di Reggenza, di n° 53 Presidenti di Viola Clubs e con l'adesione di n° 67 altri Viola Club per comprensivi 120 ( centoventi ) Viola Clubs;

Il 5 maggio 1974 in Firenze, Viale Manfredo Fanti, nella sala del Cinema "Stadio" alle ore 9,45 fu convocata la prima Assemblea generale ordinaria dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs per l'elezione delle Cariche sociali per il triennio 1974-1977; alla prima assemblea risultano presenti n. 136 delegati effettivi e n. 10 supplenti in rappresentanza dei Viola Club e di n. 16 rappresentanti effettivi e n. 10 supplenti in rappresentanza dell' A.C. Fiorentina S.p.a.

Lo scrutinio dette pertanto i seguenti risultati:
Votazione dei rappresentanti dell'A.C. Fiorentina s.p.a. – Fantechi Mario, Boni Luigi, Fantappiè Rigoletto, Ignesti Franco, Picchiotti Franco;
Votazione dei delegati dei Viola Clubs: Dori Alfio, Vulpitta Mariano, Rondoni Luciano, Fantini Renzo;
Collegio Revisori dei Conti: Alcione Bartolommeo, Sanesi Sergio

Nel frattempo la sede del Centro di Coordinamento si era trasferita prima in Piazza D'Azeglio e poi sucessivamente all'interno dello stadio comunale. Determinante fu il contributo, anche economico, dell'allora Presidente dell'A.C. Fiorentina Ugolino Ugolini e del suo vice Rodolfo Melloni che pretesero però, in cambio, il controllo del Consiglio Direttivo imponendo la maggioranza dei Consiglieri ed il gradimento sulla nomina del Presidente.

Fu eletto come I° Presidente dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs – Luigi Boni, Presidente onorario Mario Fantechi, Tesoriere Rigoletto Fantappiè e così si arrivò con questa struttura fino agli anni 80 quando ci fu l'avvento dei Pontello e la nomina a Presidente dell'A.C. Fiorentina Spa di Ranieri Pontello.

Il 19 gennaio 1975 durante la partita Juventus- Fiorentina a Torino muore d'infarto Mario Fantechi. La camera ardente fu allestita nei locali dell'Associazione mentre la cerimonia funebre si svolse sulla pista d'atletica dello Stadio Comunale dinanzi alla Tribuna Coperta alla presenza di tutta la Squadra e la Dirigenza Viola.

Il 23 luglio 1977 viene convocata in Firenze presso i locali dell'U.S. AFRICO l'Assemblea generale per il rinnovo delle cariche sociali per il triennio 1 luglio 1977 – 30 giugno 1980

Lo scrutinio dette pertanto i seguenti risultati:
Eletti tra i rappresentanti dell'A.C. Fiorentina s.p.a. – Fantappiè Rigoletto, Polidori Aldo, Boni Luigi, Santedicola Mario, Morucci Alfio;
Eletti tra i delegati dei Viola Clubs: Rondoni Luciano, Dori Alfio, Vinci Roberto, Tanturli Walter;
Collegio Revisori dei Conti: Sanesi Sergio, Fantechi

Fu confermato come II° Presidente dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs -Luigi Boni

Nell'ottobre 1978 nel corso di una Assemblea Generale il Presidente Boni comunicò che con molta probabilità ci sarebbe stato un aumento del capitale sociale dell'A.C. Fiorentina S.p.a. e dell' assicurazione avuta dal Presidente della stessa dell'interessamento affinché anche i Viola Clubs possano addivenire ad essere soci azionisti.

A distanza di un anno risultavano acquistate dai Viola Clubs poco più di 1400 azioni dell'A.C. Fiorentina Spa per un importo complessivo aggiratesi sui 20 milioni di lire.

Per la prima volta nel corso di una Assemblea dell'associazione il Presidente del Viola Club Roma Avv. Seganti propone all'attuale Presidente dell'A.C. Fiorentina Spa, Dott. Enrico Martellini che nel futuro Consiglio della Fiorentina si possa avere presto un rappresentante dell'A.C.C.V.C.

Il 28 giugno 1980 in Firenze presso la sede dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs, Viale Manfredo Fanti 4° si svolse l'Assemblea generale per il rinnovo delle cariche per il triennio 1980 – 1983

Lo scrutinio dette pertanto i seguenti risultati:
Eletti tra i rappresentanti dell'A.C. Fiorentina s.p.a. – Fantappiè Rigoletto, Polidori Aldo, Boni Luigi, Santedicola Mario, Morucci Alfio;
Eletti tra i delegati dei Viola Clubs: Rondoni Luciano, Vinci Roberto, Tanturli Walter, Ciuffi Mario;
Collegio Revisori dei Conti: Paolini Vittorio, Dori Alfio;

Fu confermato come III° Presidente dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs -Luigi Boni

Il 2 luglio 1983 in Firenze presso la sede dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs, Viale Manfredo Fanti 4° si svolse l'Assemblea generale per il rinnovo delle cariche per il triennio 1983 – 1986

Lo scrutinio dette pertanto i seguenti risultati:
Eletti tra i rappresentanti dell'A.C. Fiorentina s.p.a. – Fantappiè Rigoletto, Polidori Aldo, Boni Luigi, Camaiti Enzo, Vinci Roberto;
Eletti tra i delegati dei Viola Clubs: Tanturli Walter, Rondoni Luciano, Bartolini Roberto, Nencioni Giancarlo;
Collegio Revisori dei Conti: Fantechi Giorgio, Santedicola Mario;

Fu confermato come IV° Presidente dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs -Luigi Boni

Nel 1986 in occasione dei festeggiamenti per il ventesimo compleanno dell'Associazione organizzata nella famosa cornice di Artimino, la Società inviò alla cerimonia una rappresentanza non ritenuta da parte dell'allora Consiglio all'altezza dell'avvenimento e pertanto considerato che tale atteggiamento non poteva non essere inteso come un gesto di sfiducia nei confronti di un Presidente "scelto" dalla Società, Luigi Boni decise di rimettere il mandato nelle mani della Società la quale nominò come Commissario Straordinario dell'Associazione l'Arch. Franco Bonaiuti.

Il 20 aprile 1986 in Firenze presso la sede dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs, Viale Manfredo Fanti 4° si svolse l'Assemblea generale per il rinnovo delle cariche per il triennio 1986 – 1989

Lo scrutinio dette pertanto i seguenti risultati:
Eletti tra i rappresentanti dell'A.C. Fiorentina s.p.a. – Fantappiè Rigoletto, Polidori Aldo, Papi Giancarlo, Camaiti Enzo, Materassi Franco;
Eletti tra i delegati dei Viola Clubs: Tanturli Walter, Pier Luigi Bottoni, Bartolini Roberto, Nencioni Giancarlo, Cappelli Umberto, Urso Giuseppe;
Collegio Revisori dei Conti: Bacci Franco, Seganti Alberto;

Fu nominato V° Presidente dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs – Rigoletto Fantappiè.

L'8 luglio 1989 in Firenze presso il Teatro Africo, Viale Manfredo Fanti 20 si svolse l'Assemblea generale per il rinnovo delle cariche per il triennio 1989 – 1992

Lo scrutinio dette pertanto i seguenti risultati:
Eletti tra i rappresentanti dell'A.C. Fiorentina s.p.a. – Fantappiè Rigoletto, Polidori Aldo, Alfio Dori, Camaiti Enzo, Materassi Franco, Mariano Vulpitta;
Eletti tra i delegati dei Viola Clubs: Tanturli Walter, Nencioni Giancarlo, Cappelli Umberto, Urso Giuseppe, Pucci Filippo, Bacci Franco;
Collegio Revisori dei Conti: Seganti Alberto, Simoncini Giuliano;

Fu riconfermato come VI° Presidente dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs – Rigoletto Fantappiè che condusse l'Associazione fino al dicembre 1989 quando a seguito di risultati scadenti ed una precisa volontà da parte dell'allora Proprietà a ridurre il suo coinvolgimento nella Fiorentina si crearono malumori e spaccature tra la Società ed il Centro di Coordinamento che si concluse con la cessione di Roberto Baggio alla Juventus che vide il Centro di Coordinamento schierato dalla parte dei tifosi.

Tale presa di posizione costò la nomina a Rigolettò Fantappiè il quale fu sfiduciato dai Pontello e l'Associazione fu condotta fino alle nuove elezioni dal Commissario Straordinario nominato dalla Società nella persona di Giancarlo Antognoni.

A seguito delle varie vicissitudini vissute dall'Associazione in questo periodo,che dimostravano come una Associazione di Tifosi potesse essere decapitata in qualunque momento se assumeva una posizione diversa da quella della Società, in una assemblea storica quanto infuocata fu deciso il distacco dell'Associazione dalla Società con piena autonomia dei Viola Club sia nella nomina di tutto il Consiglio Direttivo e del Presidente che strategica.

Con l'arrivo di Mario Cecchi Gori, Rigoletto Fantappiè fu cooptato nel consiglio dell'A.C. Fiorentina e il 9 dicembre 1990 in Firenze presso il Teatro dei Santi Fiorentini, Via Centostelle n.9 si svolse l'Assemblea generale per il rinnovo delle cariche per il triennio 1990 – 1993 le prime ad essere solo espressione dei Viola Club;

Dallo scrutinio risultarono eletti: Tanturli Walter, Dori Alfio, Pucci Filippo, Polidori Aldo, Cappelli Umberto, Urso Giuseppe, Nencioni Giancarlo, Materassi Franco, Rossi Walter che nominarono dopo alcune riunioni come

VII° Presidente dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Club, Alfio Dori.

Il mandato di Alfio Dori durò soltanto pochi mesi in quanto sopraggiunti motivi di lavoro lo costrinsero a rimettere il mandato al Consiglio Direttivo.

Il Consiglio dopo estenuanti riunioni decise di nominare come VIII° Presidente dell'Associazione, Giancarlo Nencioni che condusse l'Associazione tra non poche difficoltà in quanto la sua nomina a Presidente provocò una serie di dimissioni a catena da parte di alcuni Consiglieri ma non in numero tale da determinare, come avrebbero voluto, la caduta del Consiglio Direttivo che arrivo alla scadenza del proprio mandato triennale cooptando nel Consiglio, così come previsto dall'allora Statuto, i primi candidati non eletti nelle ultime elezioni.

Nel frattempo fu di nuovo modificato lo statuto dell'Associazione che vide come novità assoluta e principale l'introduzione dell'elezione diretta da parte dell'Assemblea del Presidente dell'Associazione.

Le prime elezioni che si tennero con il nuovo sistema furono quelle del 5 giugno 1994 che videro contrapporsi per la carica a Presidente Giancarlo Nencioni e Walter Tanturli per il triennio 1994-1997. Ne uscì vincitore per una manciata di voti e fu eletto come IX° Presidente dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Clubs – Giancarlo Nencioni che condusse l'Associazione fino al Settembre 1997. Il Consiglio Direttivo risultò così composto: Pucci Filippo, Umberto Cappelli, Giovanni Falorni, Silvano Francini, Aldo Polidori, Franco Materassi, Giuseppe Urso, Fabrizio Costagliola, Alberto Baldacci, Paolo Brotini.

Il 28 settembre 1997 si svolse l'Assemblea generale per il rinnovo delle cariche sociali per il triennio 1997-2000 e fu eletto come X° Presidente dell'Associazione, Filippo Pucci che ebbe la meglio sulla candidatura dell'uscente Presidente Giancarlo Nencioni.

Il Consiglio Direttivo risultò così composto: Mazzanti Paolo, Falorni Giovanni, Baldacci Alberto, Brotini Paolo, Cappelli Umberto, Polidori Aldo, Francini Silvano, Costagliola Fabrizio, Urso Giuseppe, Calamai Sandro.

Si tratta di una data importante per la storia dell'Associazione in quanto quella stessa sera alcuni club rappresentativi della curva comunicarono che si sarebbero staccati dall'Associazione in quanto secondo loro era giunto il momento di intraprendere una nuova avventura che li rendesse autonomi rispetto all'Associazione Ufficiale.

Nasce così l'A.T.F. che ebbe come primo Presidente proprio Giancarlo Nencioni. Attualmente il Presidente è Walter Tanturli.

Il mandato conferito al Consiglio Direttivo viene portato a termine e nel frattempo su richiesta dei Viola Club viene approvata una nuova modifica dello Statuto con l'introduzione dell'elezione del Presidente dell'Associazione con le stesse regole previste per l'elezione del Sindaco di una città ovvero per Lista, dove l'elezione del Presidente comporta automaticamente anche la nomina dei Consiglieri collegati.

Il 14 maggio 2000 con un mandato quadriennale 2000 – 2004 viene nuovamente eletto come XI° Presidente dell'Associazione Centro Coordinamento Viola Club Filippo Pucci attualmente in carica con il suo Consiglio.Il Consiglio eletto risulta composto da: Paolo Brotini, Riccardo Mugnaini, Gianni Fantechi, Paolo Mazzanti, Sandro Calamai, Umberto Cappelli, Luca Paoletti, Giuseppe Urso, Paolo Pani, Silvano Fratoni.

Questo è stato sicuramente il mandato più difficile nella storia dell'Associazione in quanto ha visto morire l'A.C. Fiorentina Spa per le note vicende legate alla proprietà Cecchi Gori. L'Associazione in questo periodo ha cercato di interpretare l'umore e il pensiero dei tifosi viola ponendosi in una posizione di netta contestazione nei confronti della proprietà Cecchi Gori.

Il tutto iniziò il 2 marzo 2001 quando in assemblea straordinaria i Viola Club decisero di indire una raccolta di firme da indirizzare al Sindaco di Firenze sotto una motivazione che per la prima volta in assoluto veniva dichiarato che "Vittorio Cecchi Gori non è più il nostro Presidente". In 16 giorni furono raccolte n. 22.253 firme. Un successo straordinario ed impensabile in quei giorni.

Tra le tante polemiche siamo andati avanti tra varie iniziative indette dai singoli Viola Club e dall' ATF come il non esporre gli striscioni dei Viola Club durante le partite. Il tutto si concluse con la manifestazione organizzata dall'Associazione del 18 aprile 2002 "la Fiaccolata Viola" che vide la straordinaria partecipazione di circa 30.000 persone.

Il 31 luglio 2002 muore l'A.C. Fiorentina Spa.

Il primo agosto nasce una nuova società di calcio in rappresentanza della città di Firenze, la Florentia Viola Spa.

Il 20 ottobre 2002 è stata un'altra data storica per l'Associazione in quanto i delegati dei Viola Club votano all'unanimità nel corso di una Assemblea straordinaria la variazione dello Statuto che introduce il nome "Florentia Viola Spa" al posto di "A.C. Fiorentina Spa".

In aggiornamento il periodo dal 2002 al 2014.


  1. Sansepolcro
  2. Fantechi - Ciuffi
  3. Ponte a Egola
  4. Pitigliano
  5. Barga (*)
  6. Circolo del Tennis (*)
  7. Tassisti
  8. Firenze 2005
  9. Scoglio-nati
  10. N27 Niccolò Galli (*)
  11. Valvasone (*)
(*) posizione (ex aequo) da assegnare tramite sorteggio


Biglietteria

Biglietteria: APERTURA PER CAMPAGNA ABBONAMENTI


10/07/2017 - 10:47
Si informa che la biglietteria da lunedì 10 luglio a lunedì 31 luglio effettuerà il seguente orario:mattina dalle 10:00 alle 12.30pomeriggio dalle 15:30 alle 19:00PER I VIOLA CLUB: [...]

Continua

Trasferte

Inter - ACF FIORENTINA. Pullman


01/08/2017 - 18:08
L' ACCVC in occasione della partita Inter F.C. – ACF Fiorentina di domenica 20 agosto alle ore 20.45 organizza viaggio in pullman di andata e ritorno allo stadio “Meazza” San Siro MilanoPrez [...]

Continua

ACCVC

CHIUSURA ESTIVA


01/08/2017 - 17:57
L'Associazione Centro Coordinamento Viola Club chiuderà venerdì 4 agosto alle ore 13:00 per riaprire mercoledì 16 agosto alle ore 16.00.Il Bar effettuerà la seguente chiusura: da l [...]

Continua

Viola Club

1997 - 2017 Il Viola Club GRUPPO CIOCIARO compie 20 anni


12/06/2017 - 11:15
Venerdì 9 giugno a Ferentino il Viola Club Gruppo Ciociaro ha festeggiato 20 anniGrande CUORE VIOLAGrazie a Federico per le foto [...]

Continua

Iniziative ACCVC

La Fiorentina incontra i Viola Club


18/05/2017 - 11:00
Si è svolto ieri sera l'ultimo incontro della stagione tra la Fiorentina e i Viola Club, una serata che nel bello spazio dell'Otel ha visto partecipare più di trecento tifosi. In r [...]

Continua



BIGLIETTERIA
Paolo Mazzanti
E-mail: biglietteria@accvc.it
Tel. 0555032628 - Fax 0555032630
SEGRETERIA
Vincenzo Ferrini
E-mail:segreteria@accvc.it
Tel. 0555032623
STRISCIONI
Luca Paoletti
E-mail: striscioni@accvc.it
TRASFERTE
E-mail: trasferte@accvc.it
E-mail: biglietteria@accvc.it
Tel. 0555032633
Tel. 0555032628
LINK UTILI:
Acf Fiorentina Fiorentina News Fiorentina.it Firenze Viola Lega Serie A Risultati Calcio Violanews.com
ASSOCIAZIONE CENTRO COORDINAMENTO VIOLA CLUB
Associazione Culturale Sportiva e di Promozione Sociale
Iscritta con atto dirigenziale n. 657 al nr. 398 del registro Regionale sez. A ai sensi L.R.T. 42/2002
Cod. Fiscale: 94005540482 - p.iva: 04911210484 - Privacy Policy - Cookie Policy
Informativa breve sull'utilizzo di cookies in questo sito
Clicca qui per leggere l'INFORMATIVA ESTESA SUI COOKIES

CHIUDI

  • Questo sito utilizza cookie di profilazione e di terze parti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete
  • Nell'informativa estesa sono riportate le modalità per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie
  • La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.
Powered by nWk